Concorsi

Comune di Spoleto concorsi: lavoro per 7 Diplomati

Il Comune di Spoleto, in provincia di Perugia, ha indetto nuovi concorsi rivolti a Diplomati per chi cerca lavoro nel ruolo di esperto di vigilanza urbana.

Le risorse saranno assunte a tempo indeterminato, con categoria C, posizione economica C1.

Sarà possibile candidarsi al concorso fino al 2 marzo 2020.

CONCORSI COMUNE DI SPOLETO

E’ stato infatti indetto un concorso finalizzato alla copertura di n. 7 posti, così distribuiti:

– n. 6 posti per il Comune di Spoleto;

– n. 1 posto per il Comune di Campello sul Clitunno.

Si segnala la riserva di n. 3 posti ai volontari delle FF.AA.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso i candidati in possesso dei requisiti generali di seguito riassunti:

– cittadinanza italiana o cittadinanza di uno dei paesi appartenenti all’Unione Europea;

– adeguata conoscenza della lingua italiana (per i cittadini stranieri);

– pieno godimento dei diritti civili e politici anche negli stati di appartenenza o provenienza,

– età non superiore a 36 anni;

– posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva e del servizio militare per i concorrenti di sesso maschile nati entro il 31 dicembre 1985;

– non essere obiettori di coscienza, salvo il caso in cui, decorsi almeno cinque anni dalla data di collocazione in congedo, si sia rinunciato irrevocabilmente a tale status;

– non essere sottoposti a misure di prevenzione;

– non essere sottoposti a misure di sicurezza detentive o alla libertà vigilata o al divieto di soggiorno in uno o più comuni o in una o più province;

– non essere sottoposti a interdizione dai pubblici uffici;

– possesso dei requisiti per il conferimento della qualifica di agente di pubblica sicurezza;

– non aver subito condanna preventiva per delitto non colposo o non essere stati sottoposti a misura di prevenzione;

– non essere stati espulsi dalle Forze Armate o da Corpi Militarmente organizzati o destituiti dai Pubblici Uffici;

– assenza di cause di licenziamento o di destituzione o dispensa dall’impiego presso una pubblica amministrazione.

E’ inoltre richiesto il possesso dei seguenti requisiti specifici:

– diploma di scuola media superiore di durata quinquennale;

– possesso della patente di guida di categoria B e A senza limitazioni che abiliti alla guida di motoveicoli indipendentemente dalla potenza;

– essere disponibile incondizionatamente a prestare servizio armato e a condurre i veicoli in dotazione al Corpo di Polizia Locale ed ad usare le attrezzature in dotazione al Corpo.

SELEZIONE

Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di 5 prove d’esame che saranno così articolate:

– prima prova scritta;

– seconda prova scritta;

– prova orale;

– prova di efficienza fisica;

– prova pratica, consistente nella guida di un motoveicolo.

DOMANDA

La domanda di partecipazione al concorso indetto dal Comune di Spoleto, redatta secondo il seguente MODELLO (PDF 195 KB), dovrà essere presentata entro il 2 marzo 2020 con una delle seguenti modalità:

– posta elettronica certificata personale (PEC) al seguente recapito: comune.spoleto@postacert.umbria.it

– raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo: Comune di Spoleto – Servizio Organizzazione Risorse Umane – Piazza del Comune, 1 – 06049 Soleto;

– consegna a mano all’Ufficio Protocollo Generale negli orari di apertura al pubblico.

Alla domanda sarà necessario allegare la seguente documentazione:

– la copia, fronte-retro, del documento di identità o di riconoscimento, in corso di validità;

– la ricevuta attestante l’avvenuto pagamento della tassa di concorso di 20 euro;

– il curriculum professionale esclusivamente in formato europeo.

Ulteriori dettagli sulle modalità di presentazione della domanda di ammissione sono indicati nel bando che rendiamo disponibile di seguito.

BANDO

Tutti gli interessati ai concorsi rivolti a Diplomati per chi cerca lavoro nel ruolo di esperto di vigilanza urbana indetti dal Comune di Spoleto sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 228 KB), pubblicato per estratto sulla GU n.9 del 31-01-2020.

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame o le graduatorie saranno rese note attraverso il sito del Comune www.comune.spoleto.pg.it nella sezione ‘Amministrazione Trasparente > Bandi di concorso’.

Link Originale: https://www.ticonsiglio.com/comune-spoleto-concorsi/

Concorsi 439 Allievi Marescialli Esercito, Marina, Aeronautica

Il Ministero della Difesa – Direzione Generale del Personale Militare ha pubblicato i nuovi concorsi Esercito, Marina e Aeronautica finalizzati alla selezione di 439 Allievi Marescialli.

REQUISITI

Possono partecipare ai concorsi Allievi Marescialli i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:

– cittadinanza italiana;

– godimento dei diritti civili e politici;

– aver compiuto il 17° anno di eta’ e non aver superato il giorno di compimento del 26° anno di eta’;

– aver conseguito o essere in grado di conseguire entro l’anno solare in cui e’ bandito il concorso o, se successivo, entro il termine previsto dal bando per la presentazione delle domande un

diploma di istruzione secondaria di second grado di durata quinquennale o quadriennale integrato dal corso annuale, previsto per l’ammissione ai corsi universitari;

– essere riconosciuti in possesso dell’idoneita’ psico-fisica e attitudinale al servizio militare incondizionato;

– non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una pubblica amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di pubbliche amministrazioni a seguito di

procedimento disciplinare;

– non essere stati condannati per delitti non colposi;

– se militare, non avere in atto un procedimento disciplinare avviato a seguito di procedimento penale che non si sia concluso con sentenza irrevocabile di assoluzione;

– non essere sottoposti a misure di prevenzione;

– aver tenuto condotta incensurabile;

– non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedelta’ alla Costituzione;

– aver riportato esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool, per l’uso, anche saltuario od occasionale, di sostanze stupefacenti, nonche’ per l’utilizzo di sostanze psicotrope a scopo non terapeutico.

I militari in servizio per partecipare al concorso, oltre a possedere i requisiti indicati al precedente comma 1, devono:

– non aver superato il giorno di compimento del 28° anno di eta’;

– non aver riportato sanzioni disciplinari piu’ gravi della consegna nell’ultimo biennio o nel periodo di servizio prestato se inferiore a due anni;

– non aver riportato sanzioni disciplinari di stato nell’ultimo quinquennio o nel periodo di servizio prestato se inferiore a cinque anni;

– essere in possesso della qualifica non inferiore a «superiore alla media» o giudizio corrispondente nell’ultimo biennio o nel periodo di servizio prestato se inferiore a due anni e comunque di almeno sessanta giorni nel caso rapporto informativo.

SELEZIONE

Le procedure selettive si espleteranno mediante la valutazione dei titoli e il superamento di prove d’esame scritte e di efficienza fisica, e di accertamenti sanitari ed attitudinali, come indicato nel bando.

DOMANDA

La domanda di partecipazione deve essere presentata, entro il 22 marzo 2020, attraverso l’apposita procedura online, raggiungibile da questa pagina, selezionando il bando di interesse per accedere alla relativa scheda e al form telematico da compilare.

Ulteriori dettagli sulle modalità di presentazione della domanda di ammissione sono indicati nel bando che rendiamo disponibile di seguito.

BANDO

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a leggere attentamente il BANDO relativo ai concorsi Allievi Marescialli Esercito, Marina e Aeronautica 2020 pubblicato per estratto sulla GU n. 15 del 21-02-2020.

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame o le graduatorie saranno rese note attraverso il sito www.difesa.it nella sezione ‘Concorsi Online’.

Link Originale: https://www.ticonsiglio.com/concorsi-allievi-marescialli-esercito-marina-aeronautica/

MIBACT: concorso 500 Custodi, Addetti Vigilanza, Accoglienza

Nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato in tutta Italia nell’ambito dei beni culturali.

Il MIBACT – Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo ha indetto un concorso per l’assunzione di personale per il profilo professionale di Operatore alla custodia, vigilanza e accoglienza della Seconda area – fascia retributiva F1.

Le selezioni sono rivolte a candidati diplomati.

La scadenza del bando di concorso è fissata per il giorno 22 Marzo 2020. Ecco tutti i dettagli sul nuovo concorso MIBACT, il testo del bando e come avverranno le selezioni pubbliche.

CONCORSO MIBACT

E’ stato indetto, infatti, un concorso finalizzato all’assunzione a tempo indeterminato e pieno di 500 risorse con profilo professionale di Operatore alla Custodia, Vigilanza e Accoglienza. La selezione avverrà mediante l’avviamento degli iscritti alle liste dei Centri per l’Impiego.

REQUISITI

Saranno ammessi a concorso del Ministero dei Beni Culturali tutti i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:

– diploma di istruzione secondaria di primo grado (scuola media inferiore);

– età non inferiore agli anni diciotto;

– cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando:

– idoneità fisica all’impiego;

– non aver riportato condanne penali incompatibili con lo status di pubblico dipendente, salvo avvenuta riabilitazione, né aver procedimenti penali in corso;

– non essere stati licenziati, destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, né dichiarati decaduti da altro impiego statale per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile;

– godimento dei diritti civili e politici;

– non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;

– posizione regolare nei confronti nei riguardi degli obblighi di leva per i nati entro il 31 dicembre 1985.

Si precisa che il 30% dei posti è riservato a favore dei volontari delle FF.AA.

SELEZIONE

La procedura selettiva si espleterà mediante la formazione di una graduatoria, sulla base delle domande pervenute dai Centri per l’Impiego, e un colloquio attitudinale secondo le modalità indicate nel bando.

DOMANDA

Per partecipare al concorso per custodi MIBACT non sarà necessario presentare la domanda di partecipazione poiché l’individuazione dei candidati avverrà tramite i Centri Per l’Impiego (CPI) competenti per territorio.

BANDO MIBACT

Tutti gli interessati a partecipare a MIBACT concorso per 500 Custodi, Addetti Vigilanza e Addetti Accoglienza sono invitati a leggere con attenzione il BANDO, pubblicato sulla GU. n. 15 del 21-02-2020.

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame o le graduatorie saranno rese note attraverso il sito del Ministero www.beniculturali.it nella sezione ‘Concorsi Pubblici’.

Link Originale: https://www.ticonsiglio.com/mibact-concorso-custodi-addetti-vigilanza-accoglienza/

Comune di Fiumicino concorsi: assunzioni di Diplomati e Laureati

Il Comune di Fiumicino, nella provincia di Roma, ha indetto 8 concorsi pubblici per la selezione di 43 risorse da impiegare in vari ruoli professionali.

Le selezioni sono rivolte a diplomati e laureati.

I bandi di concorso scadono in data 5 marzo 2020.

Il Comune di Fiumicino, nell’ambito del programma assunzionale comunale, reso possibile grazie allo sblocco del turnover nella Pubblica Amministrazione, ha pubblicato 8 bandi di concorso finalizzati all’assunzione a tempo indeterminato di 43 unità di personale da impiegare nei seguenti ruoli professionali:

– n.2 unità nel ruolo di Funzionario Avvocato (categoria D/D1), da impiegare rispettivamente n.1 nel 2020 e n.1 nel 2021.

Titolo di studio: diploma di laurea in Giurisprudenza oppure laurea specialistica o laurea magistrale equipollenti; abilitazione alla professione di Avvocato da almeno 5 anni;

– n.6 unità nel ruolo di Funzionario Contabile (categoria D/D1), da impiegare rispettivamente n.2 nel 2020, n.3 nel 2021 e n.1 nel 2022.

Titolo di studio: diploma di laurea in Giurisprudenza, Scienze Politiche, Economia e Commercio oppure laurea specialistica o laurea magistrale equipollenti o laurea triennale in discipline giuridico-economiche;

– n.2 unità nel ruolo di Funzionario Assistente Sociale (categoria D/D1), da impiegare rispettivamente n.1 nel 2020 e n.1 nel 2021.

Titolo di studio: diploma di laurea in Servizio Sociale, Scienze del servizio sociale o Laurea specialistica in Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali o Laurea Magistrale in Servizio sociale e politiche sociali o diploma universitario in Servizio sociale o altri titoli riconosciuti equipollenti; iscrizione all’albo degli Assistenti Sociali;

– n.5 unità nel ruolo di Funzionario Tecnico (categoria D/D1), da impiegare rispettivamente n.1 nel 2020, n.1 nel 2021 e n.3 nel 2022.

Titolo di studio: diploma di laurea in Architettura, Ingegneria civile, Ingegneria edile, Ingegneria per l’ambiente e il territorio, Pianificazione territoriale e urbanistica o lauree specialistiche o lauree magistrale equipollenti o laurea triennale in materie ingegneristiche e architettoniche;

– n.2 unità nel ruolo di Funzionario Educativi (categoria D/D1), da impiegare rispettivamente n.1 nel 2021 e n.1 nel 2022.

Titolo di studio: diploma di laurea in Pedagogia, Scienze dell’educazione o Laurea Specialistica in Programmazione e gestione dei servizi educativi e formativi, Scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua, Scienze pedagogiche o Laurea Magistrale in Programmazione e gestione dei servizi educativi, Scienze pedagogiche o Teorie e metodologie dell’e-learning e della media education o titoli equipollenti o laurea triennale in discipline educative;

– n.3 unità nel ruolo di Funzionario Amministrativi (categoria D/D1), da impiegare rispettivamente n.1 nel 2020, n.1 nel 2021 e n.1 nel 2022.

Titolo di studio: diploma di laurea in Giurisprudenza, Scienze Politiche, Economia e Commercio Sociologia o laurea specialistica o laurea magistrale equipollenti o laurea triennale in materie giuridico amministrative;

– n.18 unità nel ruolo di Agente di Polizia Locale (categoria C/C1), da impiegare rispettivamente n.3 nel 2020, n.6 nel 2021 e n.9 nel 2022.

Titolo di studio: diploma di scuola superiore di secondo grado;

– n.5 unità nel ruolo di Istruttore Contabile (categoria C/C1), da impiegare rispettivamente n.2 nel 2020, n.2 nel 2021 e n.1 nel 2022.

Titolo di studio: diploma di scuola superiore di secondo grado indirizzo Ragioneria e Perito Commerciale o titolo equipollente;

REQUISITI

Oltre ai titoli di studio sopra indicati, per partecipare ai concorsi del Comune di Fiumicino, è necessario possedere i seguenti requisiti generici:

– età non inferiore agli anni 18 e non superiore a quella prevista come limite massimo dalle norme

vigenti per il collocamento a riposo;

– cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o altra cittadinanza tra quelle previste dalla Legge;

– idoneità psico-fisica all’attività lavorativa da svolgere;

– godimento dei diritti civili e politici;

– non essere in alcuna delle condizioni previste dalle leggi vigenti come cause ostative per la costituzione del rapporto di lavoro;

– essere in posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva, per i cittadini italiani soggetti a tale obbligo (nati entro il 31.12.1985);

– non essere stati licenziati, destituiti, dispensati o dichiarati decaduti da precedenti rapporti di lavoro

presso pubbliche amministrazioni;

– non aver riportato condanne penali per reati dolosi che rendano incompatibile il rapporto con la Pubblica Amministrazione.

Inoltre, per la posizione di Agente di Polizia Locale sono richiesti i requisiti specifici e i requisiti fisici elencati sul bando.

SELEZIONE

I candidati saranno valutati attraverso l’esito di prove scritte e prove orali vertenti sulle materie elencate sui rispettivi bandi, pubblicati per estratto sulla GU IV Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.10 del 04-02-2020.

Nel caso del concorso per Agente di Polizia Locale è anche prevista una prova fisico-attitudinale.

È prevista una prova preselettiva qualora il numero delle domande superi quello definito dall’Amministrazione per ogni concorso.

DOMANDE

La domanda di partecipazione ai bandi di concorso del Comune di Fiumicino deve essere presentata entro il 2 marzo 2020, esclusivamente attraverso gli appositi moduli online raggiungibili previa registrazione a questa pagina.

La documentazione da allegare alla domanda di ammissione ai concorsi è la seguente:

– ricevuta comprovante il pagamento di 10.33 euro relativo alla tassa di concorso da effettuare secondo le modalità specificate sui bandi;

– copia di un documento di identità;

– eventuale copia della documentazione inerente i cittadini non italiani;

– eventuale copia della certificazione di equipollenza del titolo di studio, redatta in lingua italiana e rilasciata dalle autorità competenti.

Ogni altro dettaglio sulle modalità di partecipazione ai concorsi, è indicato sui bandi.

Link Originale: https://www.ticonsiglio.com/comune-fiumicino-assunzioni/

Comune di Castiglione in Teverina, 2 istruttore tecnico, categoria C

E’ indetto concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato e parziale diciotto ore di due posti di categoria C, profilo professionale di istruttore tecnico, posizione economica Cl, da assegnare all’area tecnica.

Le domande di partecipazione dovranno essere presentate al Comune di Castiglione in Teverina (VT), entro il trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami».

Copia integrale del bando e il modulo per la presentazione della domanda sono reperibili sul sito internet del Comune di Castiglione in Teverina (VT): www.castiglione.teverina.it Per informazioni e’ possibile rivolgersi al Comune di Castiglione in Teverina, area amministrativa, tel. 0761/948301.

Indirizzo originale: https://www.concorsipubblici.com/concorso-205701-istruttore-tecnico-viterbo-comune-di-castiglione-teverina.htm

Concorso Polizia di Stato: 1650 Allievi Agenti, Bando

Il Ministero dell’Interno Dipartimento della Pubblica Sicurezza ha indetto un concorso pubblico finalizzato al reclutamento di 1650 Allievi Agenti della Polizia di Stato.

Il concorso è rivolto a candidati Diplomati.

Gli interessati devono presentare la domanda di partecipazione entro il 2 Marzo 2020.

REQUISITI

Ai candidati al concorso Polizia di Stato si richiede il possesso dei requisiti di seguito riassunti:

– cittadinanza italiana;

– godimento dei diritti politici;

– titolo di studio: diploma di scuola secondaria di secondo grado o equivalente che consente l’iscrizione ai corsi per il conseguimento del diploma universitario;

– essere maggiorenni (18 anni) e non aver compiuto 26 anni di età;

– qualità morali e di condotta previste dall’art. 35, comma 6, del decreto legislativo, n.165/2001;

– idoneità fisica, psichica ed attitudinale al servizio di polizia;

– non essere stati espulsi dalle Forze Armate;

– non aver riportato una condanna a pena detentiva per delitto non colposo o essere stati sottoposti a misure di sicurezza o di prevenzione;

– non essere stati destituiti o licenziati da pubblici uffici, dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento oppure decaduti dall’impiego.

Si segnala che n. 19 posti sono riservati prioritariamente ai candidati in possesso dell’attestato di bilinguismo (lingua italiana e tedesca) di livello non inferiore al diploma di istruzione secondaria di II grado.

SELEZIONE

La procedura selettiva si espleterà mediante il superamento delle seguenti prove d’esame:

a) prova scritta (questionario risposta multipla);

b) prove di efficienza fisica;

c) accertamenti psico-fisici;

d) accertamento attitudinale.

DOMANDA

La domanda di partecipazione al concorso per Allievi Polizia di Stato deve essere compilata esclusivamente online utilizzando la procedura informatica raggiungibile da questa pagina del sito web della Polizia di Stato, entro il 2 Marzo 2020.

Link Originale: https://www.ticonsiglio.com/concorso-polizia-di-stato-allievi-agenti-bando/

Camera dei deputati concorsi: assunzioni di 50 Assistenti Parlamentari

Interessante opportunità di lavoro nella pubblica amministrazione nel Lazio.

La Camera dei Deputati ha indetto un concorso per 50 assunzioni di Assistenti Parlamentari.

Sarà possibile candidarsi al concorso fino al giorno 1 Marzo 2020.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso della Camera dei Deputati i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:

– cittadinanza italiana;

– età non superiore a 35 anni;

– diploma di istruzione secondaria di secondo grado;

– idoneità fisica all’impiego;

– godimento dei diritti politici;

– assenza di sentenze definitive di condanna, o di applicazione della pena su richiesta, per reati che comportino la destituzione ai sensi dell’articolo 8 del Regolamento di disciplina per il personale, anche se siano intervenuti provvedimenti di amnistia, indulto, perdono giudiziale o riabilitazione.

SELEZIONE

I candidati ammessi al concorso sono chiamati a sostenere una prova selettiva.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di quattro prove d’esame – tre scritte ed una orale – vertenti sulle seguenti materie:

– storia d’Italia dal 1861 ad oggi;

– elementi di diritto costituzionale;

– elementi di diritto parlamentare;

– sicurezza nei luoghi di lavoro;

– primo soccorso;

– prevenzione incendi;

– elementi di cerimoniale nazionale e internazionale;

– lingua inglese;

– competenze informatiche e web di base: elaborazione di testi, fogli elettronici, concetti di base della rete (navigazione in rete, ricerca delle informazioni, comunicazione online e uso della posta elettronica).

CAMERA DEI DEPUTATI

La Camera dei deputati, nel sistema politico italiano, è una delle due assemblee legislative o camere, insieme al Senato della Repubblica, che costituiscono il Parlamento italiano. I due rami del Parlamento si rapportano secondo un sistema bicamerale perfetto. La Camera dei deputati esamina ed approva le leggi, sia di iniziativa del Governo, sia di iniziativa parlamentare, sia di iniziativa popolare, sia ancora d’iniziativa del Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro o dei Consigli regionali. La Camera dei Deputati ha sede a Palazzo Montecitorio in Piazza di Monte Citorio 1 a Roma.

DOMANDA

La domanda di ammissione al concorso indetto dalla Camera dei Deputati dovrà essere presentata esclusivamente online alla seguente pagina entro le ore 18,00 del 1 Marzo 2020.

Link Originale: https://www.ticonsiglio.com/camera-deputati-concorsi/

ASL Alessandria concorsi: lavoro per 53 Operatori Socio Sanitari

L’Azienda Sanitaria Locale (ASL) di Alessandria ha indetto nuovi concorsi per l’assunzione di 53 Operatori Socio Sanitari, categoria BS.

Sarà possibile candidarsi al concorso fino al 2 marzo 2020.

CONCORSO ASL ALESSANDRIA

E’ stato infatti indetto un concorso pubblico in forma congiunta tra l’ASL AL, l’Azienda Ospedaliera “SS. Antonio e Biagio e C. Arrigo” di Alessandria e l’ASL AT (Aziende Sanitarie dell’Area Omogenea Piemonte Sud Est) per la copertura di n. 53 posti di Operatori Socio Sanitari così ripartiti:

– n. 30 posti per l’ASL AL;

– n. 22 posti per l’Azienda Ospedaliera “SS. Antonio e Biagio e C. Arrigo” di Alessandria;

– n. 1 posto per l’ASL AT.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso per OSS i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:

– cittadinanza italiana o cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;

– godimento dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o di provenienza;

– adeguata conoscenza della lingua italiana (per i cittadini stranieri);

– idoneità fisica all’impiego;

– attestato di qualifica per Operatore Socio Sanitario;

– diploma di istruzione secondaria di primo grado (licenza media) o assolvimento dell’obbligo scolastico o provvedimento di equipollenza del titolo conseguito all’estero e rilasciato dagli organi competenti.

Si segnala che sui posti a concorso operano le seguenti riserve:

– n.16 posti a favore dei volontari delle FF.AA.;

– n. 4 posti a favore dei volontari in ferma breve e ferma prefissata e ufficiali di complemento in ferma biennale e in ferma prefissata.

SELEZIONE

In caso di ricezione di un numero di domande elevato, i candidati potranno essere sottoposti a prova preselettiva.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso la valutazione dei titoli e il superamento di due prove d’esame – una prova pratica e una prova orale – che verteranno sulle materie indicate nel bando.

DOMANDA

La domanda di ammissione al concorso indetto da ASL Alessandria dovrà essere presentata esclusivamente online tramite la seguente pagina entro il 2 marzo 2020.

Link Originale: https://www.ticonsiglio.com/asl-alessandria-concorsi/

Comune di Viterbo, 1 dirigente area tecnica

Ente: COMUNE DI VITERBO

Si rende noto che il Comune di Viterbo ha indetto un concorso pubblico, per esami, per l’assunzione con contratto di lavoro a tempo pieno ed indeterminato di una unita’ di personale con la qualifica di dirigente area tecnica, del C.C.N.L. del personale dirigente comparto funzioni locali ex Area II regioni e autonomie locali.

Gli interessati possono presentare domanda di partecipazione al concorso entro trenta giorni dal giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» – esclusivamente con le modalita’ indicate nel bando di concorso.

 Il testo integrale del bando di concorso e’ disponibile sul sito istituzione del Comune di Viterbo www.comune.viterbo.it alla sezione amministrazione trasparente › bandi di concorso › bandi di concorso in espletamento.

Indirizzo originale: https://www.concorsipubblici.com/concorso-205387-dirigente-area-tecnica-viterbo-comune-di-viterbo.htm